In data 20 giugno 2016 sono state pubblicate sul sito dell’Agenzia delle Entrate le bozze dei documenti tecnici per poter accedere al Sistema di Interscambio anche nei rapporti commerciali tra privati. Tali bozze infatti descrivono le regole da osservare, nella trasmissione dei documenti in fatturazione elettronica, per poter utilizzare lo SDI ( sia nella veste della fattura ordinaria sia nella veste della fattura semplificata ). Si tratta di una fase sperimentale, atta a far sì che eventuali criticità possano emergere con debito anticipo, prima della data del 01 gennaio 2017, quando imprese, artigiani e professionisti potranno trasmettere le proprie fatture elettroniche utilizzando il Sistema di Interscambio ( come previsto infatti dal Dlgs n. 127 del 05 agosto 2015 ). Lo SDI infatti funzionerà con regole procedurali identiche a quelle già in uso per la trasmissione dei documenti alla PA. Si tratta pertanto di un’importante integrazione tecnica ed un forte incentivo alle aziende a completare il processo di digitalizzazione, iniziato con la conversione in xml delle fatture verso la Pubblica Amministrazione.

2000px-Text-xml.svg